Le news che ti proponiamo sono selezionate dalla rete. Si tratta di notizie tratte prevalentemente da siti istituzionali. Non pubblichiamo gli annunci in forma anonima, ma non possiamo assumerci la responsabilità della veridicità degli annunci pubblicati.

lunedì 4 gennaio 2016

CINETECA ITALIANA: LA PROGRAMMAZIONE

||
SPAZIO OBERDAN
DALL' 1 AL 10 GENNAIO 2016
In anteprima
Mountain
Un’ebrea devota vive con la sua famiglia nel cimitero ebraico sul Monte degli Ulivi a Gerusalemme. Durante il giorno, quando suo marito e i figli sono a scuola, lei resta da sola. Fa passeggiate nel cimitero cercando di sottrarsi agli interminabili lavori domestici. Di sera tenta di avvicinarsi al marito. Tra i due c’è una grande distanza. Una sera, per la frustrazione, esce di casa come una furia e si aggira nel cimitero. Allora assiste a una scena sconvolgente: un uomo e una donna stanno facendo sesso su una lastra tombale. Eccitata da questa visione, la donna comincia a esplorare questo nuovo mondo notturno e intanto cerca di mantenere una facciata di normalità nella sua routine quotidiana. Finché un giorno non ce la fa più.
Vuoi saperne di più?
SPAZIO OBERDAN
DALL'11 AL 23 GENNAIO 2016
Da rivedere:
Mustang e Much Loved
In ideale continuità con il film Mountain, riproponiamo due lungometraggi di recente uscita in Italia che sebbene in modi molto diversi fra loro riflettono sulla difficile condizione femminile nella cultura mediorientale.
Much Loved ha per protagoniste quattro gioiose e coraggiose prostitute di Marrakech che si battono contro l’ipocrisia e il moralismo.
Mustang, candidato francese per l'Oscar al miglior film straniero, è la scintillante opera prima di una regista turca educata in Francia che ci regala il ritratto indimenticabile di una generazione decisa a riprendersi i propri sogni.
Vuoi saperne di più?